Riflessioni post Champions

Sconfitta indolore dal punto di vista di qualificazione, ma che lascia con l’amaro in bocca per la prestazione fornita nei primi 70 minuti. Complice un campo molto difficile, inteso come terreno di gioco, non siamo stati in grado di chiudere le linee e girare palla come soliti siamo fare. Male Ronaldo e diversi “top”.

Guardando i lati positivi: bene l’entrata di Dybala, concentrato e decisivo in coppa; bene anche l’aver sofferto “solo” un infortunio (Cuadrado) su un terreno ghiacciato e duro come quello di Berna.

Ora testa al Derby di sabato (giochiamo solo due giorni dopo) e poi ai sorteggi di Nyon di lunedì. A mio parere da evitare l’Atletico Madrid, squadra italiana che gioca in Spagna. Quest’anno più che mai, però, dobbiamo essere consapevoli delle nostre forze e non temere nessuno.

Voi chi vorreste “pescare” agli ottavi?

5 pensieri riguardo “Riflessioni post Champions”

  1. Ieri molti giocatori non erano in forma come Bernardeschi, Mandzukic e lo stesso Ronaldo ( poco 1 gol in 5 partite per uno abituato a farne almeno 7 solo nei gironi). L’ importante è che questa sconfitta non metta limiti mentali sulla qualità della squadra.

    Piace a 1 persona

  2. D’accordo sul commento alla partita, anche se a condannarci sono stati 3 episodi, il rigore, un contropiede e, sopratutto, le notizie che arrivavano da Valencia.
    Per il sorteggio facile dire Shalke; nessuno vuole l’Atletico Madrid, io temo di più le 2 inglesi.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...